​UN’AMMINISTRAZIONE CHE UMILIA SAN VITO

                                                                                           

In tempi come questi di vacche magrissime per le amministrazioni comunali lo scopo principale di tutti i sindaci dovrebbe essere quello di far quadrato attorno al proprio paese ed alle sue eccellenze per sfruttarle al meglio in uno spirito di cooperazione, con operazioni per lo più a costo zero per la collettività.

Dire che l’attuale amministrazione Catenaro sia venuta meno a questa linea, spendendo a piene mani per progettazioni faraoniche ed irrealizzabili o irrealizzate (vedasi il porto, ma anche la recente progettazione di un piano spiaggia fermo al palo, chissà perché poi …), è dire un’ovvietà.
Ciò che è meno ovvio, invece, è riflettere e notare come questi come pure altri interventi posti in essere sul nostro territorio da Nuova Alleanza per San Vito presuppongano una stessa logica di fondo, basata sulla ricerca al di fuori dell’amministrazione, del consiglio comunale, della macchina burocratica e della stessa cittadinanza delle competenze necessarie per portare avanti progetti che evidentemente abbisognano di “papi stranieri” per essere portati a compimento.
Dall’iter per il porto alla stesura dei bandi fino alla programmazione turistico-culturale, l’attuale amministrazione sanvitese ha spesso demandato funzioni proprie a presunti esperti (non sanvitesi) che noi cittadini ci siamo spessissimo trovati a pagare, anche quando sul territorio potevano esserci professionalità più solide, più vicine e più economiche, quando non progettazioni più facilmente sostenibili.
Ultimo esempio è quello della cooperativa INVITUM, a cui è recentemente stato assegnato uno spazio pubblico (nel caso l’ufficio turistico di San Vito Marina), quello stesso spazio pubblico che tante associazioni agenti sul territorio, in maniera spesso benemerita, si son viste ripetutamente rifiutare, anche in virtù dell’assenza di un preciso regolamento sul tema.
In quello spazio INVITUM, per il momento, eserciterà le funzioni dell’ufficio turistico comunale, ennesimo esempio di servizio ceduto a terzi dal nostro Comune.
La predilezione evidentemente manifestata nei confronti della neonata ed ancora oscura cooperativa è motivata dall’averle affidato quel progetto di ospitalità diffusa che può effettivamente costituire un volano per la nostra economia, ma soltanto se gestito in maniera trasparente e partecipata; oggi, invece, sembra semplicemente che si stia costituendo una sorta di monopolio sulle attività ricettive e turistiche sanvitesi, a scapito di coloro che non intenderanno assoggettarsi a logiche totalitaristiche governate, a monte, con buona pace dei semplici soci, da entità che poco hanno a che vedere con il nostro territorio, e che evidentemente lo considerano alla stregua di una preda, peraltro mal difesa.
Come svende il 49% delle proprie quote di Sangroservizi, come paventa di privatizzare il cimitero, alla stessa maniera, sulla base di una stessa logica di risparmio che in realtà impoverisce le casse pubbliche e non guarda al futuro, anche negli altri aspetti della vita amministrativa il leitmotiv di questa amministrazione pare essere “esternalizzare”; e questo esternalizzare vuol dire, in primis, negare l’importanza e la fecondità delle risorse e degli ingegni della propria comunità, umiliati da politiche che servono soltanto l’interesse di pochi, sanvitesi e non, mentre chi si dà da fare per costruire qualcosa di bello per sé e per la propria comunità viene dimenticato, osteggiato, criminalizzato.
Pensiamo che la cittadinanza sanvitese non meriti una tale mortificazione delle proprie intelligenze; pensiamo che un progetto di comunità si debba costruire in primo luogo assieme ai propri cittadini, tutti; pensiamo che l’epoca degli amici degli amici debba finire.
Pensiamo che San Vito meriti, finalmente, un’amministrazione che creda in San Vito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...